GUA SHA

Gua-Sha. Il Gua Sha è una pratica appartenente alla medicina tradizionale cinese ed è diffusa prevalentemente in Asia.
La tecnica consiste nella stimolazione cutanea tramite sfregamento di alcune zone del corpo precedentemente cosparse d’olio con un “Gua Sha”, appunto, uno strumento dalla forma smussata che può essere delle forme e dei materiali più svariati, dal corno di bufalo, alle pietre preziose come la giada, alla plastica.
La sua utilità è anche dovuta al fatto che questo tipo di massaggio è, a differenza di tanti altri, molto profondo e ciò garantisce la stimolazione di tutti i tessuti ed una istantanea ripresa della profusione sanguigna.
Con il massaggio Gua Sha il sangue viene attirato in superficie molto rapidamente, producendo così un effetto antinfiammatorio locale, la distensione immediata dei muscoli ed il drenaggio meccanico delle tossine e dei liquidi extracellulari.
Quando un fattore climatico (Caldo, Vento, Freddo, o Umidità), vincendo i meccanismi di difesa del corpo, penetra nella superficie e vi s’insedia, crea una ostruzione e ostacola la circolazione dell’energia e del sangue a livello cutaneo e muscolare con conseguente comparsa di dolore.
Il Gua Sha libera rapidamente la superficie del corpo dalle disarmonie da Vento, Calore e Umidità, (come,per esempio, mal di testa, torcicollo, bruciore di stomaco, nervosismo, iperattività motoria), previene la loro penetrazione all’interno e risolve il dolore.